Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 43

Tivoli

Tivoli

Antica città latina con il nome Tibur, chiamata da Virgilio con il titolo di Tibur Superbum che tuttora campeggia nello stemma cittadino, si vanta di essere più antica di Roma. Secondo lo storico Dionigi d'Alicarnasso sarebbe stata fondata dagli Aborigeni in conseguenza del rito della primavera sacra. Il fatto che l'antica Tibur fosse punto di confluenza di popolazioni diverse (soprattutto sabini e latini), è confermato dall'esistenza del grande Santuario di Ercole Vincitore, recentemente restaurato dove si racconta che l’imperatore Augusto amministrò la giustizia in numerose occasioni sotto il portico del santuario.

Dopo essere stata definitivamente sottomessa da Roma, Tivoli divenne sede di molte ville di ricchi romani, come testimoniano i numerosi resti. La più famosa, per il suo enorme  parco, ora patrimonio FAI, è Villa Gregoriana. Situato in posizione panoramica ai piedi dell'acropoli romana di Tivoli, questo suggestivo Parco vanta un ingente patrimonio naturalistico, storico e archeologico in cui coesistono cascate naturali ed artificiali, anfratti, - fonte di ispirazione per poeti ed artisti - e affascinanti passeggiate immerse nella rigogliosa vegetazione. 
Nel Parco scorre il fiume Aniene, il cui nome deriva da una Leggenda Etrusca: il re Annio aveva una figlia molto bella che fu rapita da uno spasimante. Il sovrano si mise immediatamente sulle tracce dell’inseguitore e nonostante il forte temporale decise di guadare comunque il fiume ma venne travolto dalle acque. Si narra che ancora oggi quando si scatenano i temporali si sente il lamento di Annio che piange per la sua figlia rapita.

IL culmine di questi insediamenti romani fu rappresentato dalla Villa di Adriano, fonti letterarie ci tramandano che Adriano, personalità estremamente versatile, amò in particolar modo l’architettura, cui si dedicò personalmente nell’edificazione della sua Villa. Una curiosità sulla struttura è che i vari edifici erano collegati fra loro, oltre che da percorsi di superficie, anche da una rete viaria sotterranea carrabile e pedonale per i servizi. Nel 1999 Villa Adriana è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Infine, ma non da meno delle altre due, troviamo Villa D’Este: nel 1550 fu nominato governatore di Tivoli il cardinale Ippolito II d'Este (1509-1572), che promosse la realizzazione della celebre villa che dalla sua famiglia prende il nome di Villa d’Este, oggi è un capolavoro del giardino italiano, con più di 100 meravigliose fontane  e è inserita nella lista UNESCO del patrimonio mondiale.

Distanza: 26 Km.
Tempo Stimato: 25 minuti.

Altro in questa categoria: « Frascati e il Tuscolo Anagni »

Promozioni



Offerte Speciali
Visualizza le varie offerte in collaborazione con Rainbow, Zoomarine, Bioparco e molti altri!

Segnalati su


Bed&Breakfast
Community
 


Lovely
Italia
 


360 Gradi
Bed&Breakfast
 


Bed&Breakfast
Online
 


Hotel Free
Italy Online

Contatti

B&B Valmontone Palestrina
Via Prenestina Nuova, 57
00036 Palestrina (Roma)

Tel. 06.953.53.64
Mob. 339.7719.224
info@valmontonepalestrinabb.it